OpenFOAM® “quasi” per Windows rilasciato ufficialmente

Dopo l’annuncio del programma di beta testing che risale alla scorsa estate, ESI Group ha annunciato ufficialmente, sul sito http://www.openfoam.com/ , il rilascio del codice binario di OpenFoam for Windows. Leggendo il file “readme” rilasciato, emerge che si tratta di una virtualizzazione e non di una versione ricompilata.

Queste le caratteristiche dichiarate:

  • Sarà fornito con un installatore automatico fornito da OpenCFD
  • Viene garantita la corrispondenza dei risultati rispetto agli eseguibili Linux
  • Miglioramento del 25% rispetto alle attuali versioni ricompilate per Windows (non ufficiali)
  • Mantenimento della scalabilità in parallelo

OpenFoam for Windows, l'annuncio su Twitter.
OpenFoam for Windows, l’annuncio su Twitter.
Se da una parte le critiche riguardano l’ultimo punto (dubbi circa la scalabilità, considerando che i cluster di calcolo sono basati su Linux), il rilascio di una versione per Windows è interessante per il mondo degli utenti “desktop” che userebbe la libreria OpenFoam in un contesto di progettazione integrata alla simulazione, che avviene tipicamente in ambiente Windows (i CAD professionali che possono essere installati sotto Linux sono pochi, soprattutto in ambito meccanico) e per cui Linux continua a essere percepito come un ostacolo. Attualmente esistono strumenti di simulazione CFD dedicati a Windows (CAEdium, SimFLOW, la suite di CFDSupport, BlueCFD, …) ma in tutti i casi il solutore è una compilazione di OpenFoam non ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *