Progettazione di presse oleodinamiche

CAEdevice ha una approfondita esperienza decennale nel settore della progettazione di presse oleodinamiche, per diverse tipologie di applicazioni: lavorazione della ceramica, stampi per lamiera, tranciatura, punzonatura. In alcuni casi abbiamo coordinato e verificato strutturalmente operazioni di revamping.

Le tipologie di presse progettate o calcolate da CAEdevice sono:

  • Presse a collo di cigno
  • Presse a montanti
  • Stampo progressivo
  • Presse Transfer
  • Servopresse
  • Presse ad alta velocità

Le portate delle presse progettate da CAEdevice vanno da 80t fino a 800t, per le portate maggiori sono preferibili presse modulari con colonne attraversate da tiranti precaricati, ma in occasione di ogni progetto vengono valutate tutte le esigenze funzionali e produttive del cliente.
La grandezza dello stampo può arrivare fino alla dimensione massima di 2000×1500 (millimetri), mentre la luce utile (distanza tra le superfici di vincolo dello stampo) può arrivare fino a 2000mm.

La progettazione di una pressa o di una famiglia di presse parte dalle specifiche richieste dal cliente, in particolare: dimensioni in pianta dello stampo, luce tra i piano di vincolo dello stampo e spinta massima sullo stampo. Nel caso in cui il cliente abbia disponibilità di tecnologie produttive preferenziali (es. possibilità di tagliare lamiera solo fino a un determinato spessore) si tiene conto di questa necessità in fase di dimensionamento e calcolo. In altri casi è invece possibile proporre al cliente dei fornitori conosciuti, messi alla prova in occasione di realizzazioni precedenti.

Progettazione di una pressa in ambiente CAD SolidWorks
Progettazione di una pressa in ambiente CAD SolidWorks

La progettazione prevede le seguenti fasi:

  • Studio preliminare, in cui la pressa viene modellata con un livello di dettaglio sufficiente per eseguire le prime simulazioni strutturali (FEM), in questo modo è possibile individuare gli spessori e le dimensioni delle lamiere e organizzare il rapporto con i fornitori o il magazzino
  • Modellazione 3D di dettaglio: vengono discusse in questa fase i dettagli e le tecnologie costruttive, come lo schema delle saldature interne, l’accesso agli organi meccanici per la manutenzione, il posizionamento degli accessori e dei cablaggi. Ogni dettaglio e la struttura completa, sono sottoposti a simulazione strutturale.
  • Definizione della famiglia di prodotto (una pressa può essere costruita, con lo stesso schema costruttivo, in funzione di carichi diversi)
  • Integrazione nell’impianto con l’aggiunta di dispositivi di trasferimento della lamiera, supporti per l’allineamento e il montaggio, predisposizione dei punti di sollevamento, suddivisione del materiale nei container
  • Elaborazione delle tavole costruttive 2D (DXF, DWG, PDF) per l’avvio della produzione
  • Elaborazione del materiale complementare: manuale d’uso e manutenzione, istruzioni di assemblaggio, rendering foto-realistici, cataloghi, animazioni
Disegno 2D (DWG, DXF, PDF) di una famiglia di presse
Disegno 2D (DWG, DXF, PDF) di una famiglia di presse

CAEdevice

Amministratore della rete CAEdevice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *